Museo San Pio X - Salzano - www.museosanpiox.it
testata
Home > Galleria Immagini > Museo > Secondo piano - paramenti sacri e tessuti antichi
 Secondo piano - paramenti sacri e tessuti antichi 
TL
Una vista del secondo piano
BB
Una vista del secondo piano
Visto: 8621 volte.

TL
Alcune delle vesti sacre ospitate al secondo piano. E' possibile leggere la scheda della stola nella seconda bacheca da sinistra.
BB
Alcune delle vesti sacre ospitate al secondo piano. E' possibile leggere la scheda della stola nella seconda bacheca da sinistra.
Visto: 10610 volte.

TL
Da sinistra: una tunicella e un piviale. Qui  possibile leggere la scheda della tunicella.
BB
Da sinistra: una tunicella e un piviale. Qui possibile leggere la scheda della tunicella.
Visto: 8765 volte.

TL
Un piviale del XIX secolo. Qui  possibile leggere la sua scheda.
BB
Un piviale del XIX secolo. Qui possibile leggere la sua scheda.
Visto: 9149 volte.

TL
L'inginocchiatoio utilizzato dal cardinale Sarto. Qui  possibile leggere la sua scheda.
BB
L'inginocchiatoio utilizzato dal cardinale Sarto. Qui possibile leggere la sua scheda.
Visto: 7454 volte.

TL
Un bassorilievo del XIV secolo
BB
Un bassorilievo del XIV secolo
Visto: 7423 volte.

TL
Da sinistra: una pianeta del XV secolo (vedi la sua scheda) e una pianeta del XVI secolo (vedi la sua scheda).
BB
Da sinistra: una pianeta del XV secolo (vedi la sua scheda) e una pianeta del XVI secolo (vedi la sua scheda).
Visto: 8115 volte.

TL
Da sinistra, al centro della stanza, il piviale del XIX secolo e una tunicella, un piviale e una pianeta.
BB
Da sinistra, al centro della stanza, il piviale del XIX secolo e una tunicella, un piviale e una pianeta.
Visto: 8806 volte.

TL
Uno stendardo processionale. Qui  possibile leggere la sua scheda.
BB
Uno stendardo processionale. Qui possibile leggere la sua scheda.
Visto: 7626 volte.


Powered by Gallery v1
 
 
 
 
I commenti e i messaggi sono di proprietà dei rispettivi autori, il resto © 2000-2009 dell'Associazione Culturale "Tempo e Memoria".
Questo sito è stato creato da Ermanno Baschiera in collaborazione con queste persone.